Vitalizi, quando a febbraio Caliendo annunciò che non avrebbe partecipato al voto sui ricorsi: “Mi asterrò in difesa del Senato”

By Agenzia Vista Alexander Jakhnagiev

A inizio febbraio, l’ex sottosegretario di Berlusconi e ora presidente della commissione del Senato che ieri ha ripristinato gli assegni per gli ex parlamentari, Giacomo Caliendo, spiegò davanti all’Aula che non avrebbe partecipato alla decisione sui ricorsi di circa 700 ex senatori che rivogliono l’assegno. Un privilegio che toccherebbe anche allo stesso Calendo. Il quale proprio per questo fu accusato di essere in conflitto di interessi dal Movimento 5 stelle. Meno di 5 mesi fa disse quindi in Aula: “Mi asterrò per difendere il Senato”. Oggi difende il ripristino: “Non è stata una scelta politica” e non svela il voto. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »