Whirlpool, nuovo presidio dopo la notte al Mise. Le lavoratrici nella Giornata contro la violenza sulle donne: “Non molliamo”

By Alberto Sofia

Nel giorno del nuovo vertice tra Whirlpool, esecutivo e azienda, dopo lo stallo e la notte passata al Ministero dello Sviluppo economico dai sindacati Fiom, Fim e Uilm, irritati per la mancata presenza ai tavoli della trattativa dei ministri del Lavoro, Andrea Orlando, e dello stesso Mise, Giancarlo Giorgetti, un centinaio di lavoratori e lavoratrici sono tornati a protestare sotto la sede del dicastero guidato dal numero due leghista. “La gente come noi non molla mai”, hanno cantato in corteo avvicinandosi al ministero, dove poco dopo le 12 è cominciato l’ennesimo confronto per sbloccare la segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »