Whistleblowing, entra in vigore la direttiva Ue per proteggere i dipendenti che svelano malaffare e corruzione nelle loro aziende

By F. Q.

La direttiva dell’Unione Europea che protegge i “Whistleblower“, i dipendenti che svelano malaffare e corruzione all’interno delle loro aziende, è ufficialmente entrata in vigore dopo il via libera definitivo del consiglio Ue lo scorso ottobre e dell’Europarlamento ad aprile. Scattano ora i due anni entro i quali gli Stati membri dovranno recepire la normativa nel diritto nazionale. Non si perde tempo: “Chiedo agli Stati membri di adottare le nuove regole al più presto”, scrive in una nota la commissaria responsabile per la trasparenza Vera Jourova. Per l’Unione Europea “gli informatori sono persone coraggiose che vogliono portare alla luce attività illegali, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »