Willy, 20 minuti di botte. E i familiari dei killer: “Era solo un immigrato”

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

L’unico a soccorrerlo un carabiniere fuori servizio. “Lo carezzavo, gli dicevo di stare tranquillo”. Solo dopo mezz’ora i vicini hanno avvisato il 112. I picchiatori avevano disattivato i lampioni 

segue…

Source: Repubblica Homepage

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »