Buchi neri misteriosi e come spiegarli. Branchesi: “Entusiasti di affrontare l’ignoto”

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

L’onda gravitazionale osservata ad agosto 2019 sembra sia stata generata da un buco nero e un oggetto mai rilevato prima. L’astrofisica italiana: “I nostri modelli teorici ‘tirati’ al limite. È tutto molto eccitante perché apre altri enigmi da svelare”

segue…

Source: Repubblica Scienza

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »