Aquila reale uccisa, ricompensa di mille euro per chi identifica il bracconiere

By Silvia Morosi L’associazione ambientalista no profit “Naturtreff Eisvogel» in campo per trovare il colpevole. Assieme al rapace anche due uova della cova pronta a schiudersi sono state sacrificate. “Sparare a un uccello nel nido è disumano», spiega Klaus Graber segue…

Source: Corriere della Sera Animali

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »