Coronavirus, le sette mosse che hanno evitato la seconda ondata di contagi in Corea del Sud

By Silvia Turin Dopo il caso di un 29enne positivo nel quartiere dei locali notturni di Seul, si è messa in moto la “macchina» coreana. In tre settimane sono stati trovati tutti i positivi legati al ragazzo e testati 46mila contatti. Ora i contagi sono di nuovo scesi sotto la decina segue…

Source: Corriere della Sera Salute

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »