Fatma Said, dal Cairo alla Scala: «Così ho sconfitto i pregiudizi»

By Giuseppina Manin Nel 2016 ha debuttato, primo soprano egiziano al Piermarini, come Pamina nel “Flauto magico» di Mozart. E alla Scala tornerà con “Orphée et Euridice» di Gluck, nei panni di un Amour monello e sensuale segue…

Source: Corriere della Sera Spettacoli

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »