Le coperte delle nonne rivivono con il riciclo

L’idea di Diana Eugeni, emigrata di ritorno nel suo Abruzzo: riciclare i vecchi tessuti destinati al macero dando loro una nuova vita. Così è nata Vuscichè, che in dialetto vuol dire “mescolare” – Leggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »