Pasticcio precari: nomine in ritardo, migliaia resteranno è flop della chiamata veloce da altre regioni

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

In diverse regioni, tra cui Piemonte e Sicilia, non s’è rispettata la scadenza del 31 agosto e dunque le assunzioni fatte dopo non saranno a tempo indeterminato. L’allarme di Gilda. E sulle chiamate veloci è guerra sui numeri tra i sindacati e il ministero

segue…

Source: Repubblica Scuola

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »