Richard Osman: «I miei vecchietti detective da milioni di copie»

La nuova superstar del giallo britannico parla de «L’uomo che morì due volte» (Sem), la seconda indagine dei quattro investigatori del Kent residenti in una casa di riposo segue…

Source: Corriere della Sera Cultura

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »