Basket, Michael Jordan e la teoria del complotto: il primo ritiro fu voluto o obbligato (per una squalifica)?

By Flavio Vanetti Un magazine americano rilancia una storia sussurrata da anni: nell’ottobre 1993 MJ non lasciò per scelta personale. La punizione di 18 mesi sarebbe dipesa dal vizio del gioco d’azzardo e da una notte di troppo al casinò di Atlantic City segue…

Source: Corriere della Sera Sport

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »