Coronavirus, l’agenzia antidoping cinese senza medici. La Wada è preoccupata

Il personale dirottato sull’emergenza sanitaria, si teme che qualche atleta possa approfittare del vuoto nei controlli a pochi mesi dai Giochi di Tokyo segue…

Source: Corriere della Sera Sport

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »