Coronavirus, le bocce contano i loro caduti: 250 morti. Il presidente De Santis: «Vedo solo buio nel nostro futuro»

By Marco Bonarrigo Tra i suoi deceduti contano campioni come il trevigiano Giuliano Mirandola, che aveva solo 61 anni, allenatori nazionali come il biellese Gianni Negrusso e dirigenti regionali come Italo Balbinot in Veneto e Benito Scazzoli in Lombardia segue…

Source: Corriere della Sera Sport

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »