Diana Di Meo, l’arbitro vittima di revenge porn: «Momenti terribili, da giorni sto chiusa in casa»

By Salvatore Riggio La 22enne di Pescara ha denunciato tutto sui social: «Stanno girando dei miei video privati su social, non condivisi da me e alcuni fatti a mia insaputa. Ho sporto denuncia. Voglio dare voce alle vittime colpevolizzate quando invece i colpevoli sono altri» segue…

Source: Corriere della Sera Sport

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »