Ibrahimovic al Milan: ecco perché non serve (e occhio all’effetto Buffon)

By Tommaso Pellizzari Con lo svedese i rossoneri inserirebbero in rosa un vincente, che aggiunge esperienza, classe e cattiveria. E il club dimostrerebbe di sapere ancora attrarre a sé un campione di fama globale. Tutto vero. Ammesso che sia davvero così segue…

Source: Corriere della Sera Sport

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »