Milan, le vere ragioni del dietrofront su Rangnick

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Non solo la questione tecnica del ruolo, ma anche divergenze sulle spese di mercato: ecco perché è saltato l’arrivo dell’allenatore tedesco. Il tempo ha dato ragione a Boban, licenziato per essersi opposto all’operazione che è saltata cinque mesi dopo

segue…

Source: Repubblica Sport

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »