Morto Rob Rensenbrink, della grande Olanda: dal palo in Argentina all’atrofia muscolare

Aveva 72 anni, era l’alter ego taciturno di Cruyff, uno dei simboli di quella squadra fortissima che si è fermata due volte a un passo dalla vittoria del Mondiale: colpì un palo in finale nel ‘78 segue…

Source: Corriere della Sera Sport

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »