Revenge-porn, arbitra trova dei video privati sui social e denuncia: “Due giorni chiusa in casa, poi mi sono fatta coraggio”

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

La vittima, 22 anni, lo ha raccontato sul suo profilo Instagram: “Grazie ai ragazzi che mi hanno avvisata e che mi stanno sostenendo. È dura resistere, ma è importante segnalare tutto alle autorità. Di alcuni video non conoscevo neanche l’esistenza”

segue…

Source: Repubblica Sport Calcio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »