Triathlon, dramma in Corea del Sud: suicida Choi Suk-hyeon, aveva subìto abusi

By repubblicawww@repubblica.it (Redazione Repubblica.it)

L’atleta di 22 anni si è tolta la vita perché non ne poteva più degli abusi cui era sottoposta dal medico e dall’allenatore della sua stessa squadra. Inquietanti i suoi ultimi messaggi a un amico e alla madre. La ragazza aveva denunciato tutto alle autorità, ma è non è mai stata…

segue…

Source: Repubblica Sport – Altri

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »