Archivio Tag: Massimo Giletti

Giletti contro De Luca: “Solo chiacchiere e distintivo. Vada negli ospedali e non predichi dietro una scrivania comoda dicendo cazzate”

Doppio intervento di Massimo Giletti nei confronti del presidente della regione Campania Vincenzo De Luca nel corso dell’ultima puntata di Non è l’Arena (La7). Prima facendo i conti in tasca alla sanità campana e accusando De Luca di non dire la verità sui fondi effettivamente a disposizione: “Lei governa una regione importante per questo paese, dovrebbe dire la verità, invece è solo chiacchiere e distintivo”. Poi sul tema della scuola: “La scuola ci permette di formare quelli che saranno i dirigenti di questo Paese, tenere a casa ai ragazzi è un danno enorme che facciamo a loro e a tutto il Paese. Basta con chi ha successo con frasi inutili, chi amministra un Paese dovrebbe stare zitto e andare negli ospedali a vedere cosa non funziona. Non a predicare dietro una scrivania comoda dicendo cazzate!”

L’articolo Giletti contro De Luca: “Solo chiacchiere e distintivo. Vada negli ospedali e non predichi dietro una scrivania comoda dicendo cazzate” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Non è l’Arena, Vittorio Sgarbi al virologo Fabrizio Pregliasco: “Non curate i malati da coronavirus”. La replica: “Persone muoiono per le sue stupidissime considerazioni”

Un acceso scontro tra Vittorio Sgarbi e il virologo Fabrizio Pregliasco è andato in scena domenica sera a Non è l’Arena su La7. Il critico d’arte, finito nei giorni scorsi al centro delle polemiche per aver minimizzato il pericolo dell’epidemia di coronavirus e aver offeso alcuni noti stimati virologi tra cui Roberto Burioni e lo stesso Pregliasco, ha poi fatto un passo indietro scusandosi e si è difeso rilanciando il tema dell‘Avigan, un farmaco molto discusso dopo che il Giappone ha pubblicato ieri un video in cui elogia quelli che definisce i suoi “effetti miracolosi” contro il Covid-19 , e accusando i medici italiani di averlo nascosto per scopi oscuri.

Sgarbi ha attaccato Pregliasco tacciandolo di incapacità e il virologo dapprima ha cercato di rispondergli con le evidenze scientifiche, “lo conosciamo da tempo quel farmaco e stiamo valutando gli effetti di cui non abbiamo ancora garanzie”, ma poi vedendo che il suo interlocutore continuava ad insultare è passato all’attacco. E così, quando è stato provocato per la polemica con la collega Gismondo, Pregliasco è sbottato: “Stanno morendo delle persone e ne moriranno ancora proprio per le sue stupidissime considerazioni. Lei è incredibile, non devono farla parlare”, ha detto rivolgendosi a Sgarbi. “Le persone muoiono perché nessuno le ha curate, non le avete curate”, è stata la replica del critico d’arte. Allora Pregliasco ha chiuso la questione definendolo un “irresponsabile”. Dopo momenti di forte tensioni, il Vittorio Sgarbi è stato poi costretto a scusarsi con il virologo.

L’articolo Non è l’Arena, Vittorio Sgarbi al virologo Fabrizio Pregliasco: “Non curate i malati da coronavirus”. La replica: “Persone muoiono per le sue stupidissime considerazioni” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Non è L’Arena, Tina Rispoli contro Saviano: “È una persona malata, questo è un pazzo”. E Bocca attacca lei e Colombo: “Siete spaventosi”

Durissimo faccia a faccia a “Non è L’Arena” con la chiacchieratissima coppia formata dal cantante nelomelodico Tony Colombo e Tina Rispoli, accusati entrambi di avere forti legami con la Camorra. La Rispoli è stata sposata con Gaetano Marino, ritenuto un boss di spicco della criminalità organizzata, che è stato ucciso sette anni fa a Terracina, freddato da 13 colpi di pistola. La vedova poi si è sposata con Tony Colombo. Da una inchiesta di Fanpage, sarebbe emerso che i due sarebbero legati alla Camorra e che al matrimonio, che si è celebrato il 28 marzo scorso in pompa magna, erano presenti anche esponenti di spicco di alcune famiglie mafiose.

I due hanno sempre respinto tutte le accuse professandosi incensurati e soprattutto senza alcun legame con i clan citati. Ad un certo punto Tony Colombo ha anche minacciato di lasciare lo studio: “Me ne vado. E’ una vergogna associare la camorra alla mia vita, solo perché deve fare audience. Parliamo onestamente”. Tra i tanti video che sono stati fatti vedere, quello di un uomo che ha accusato la Rispoli di scendere in strada la notte per riscattare i soldi del traffico di droga. Ma la donna non ci sta: “C’è un signore che dice che scendevo in pigiama e prendevo i soldi della droga: lo voglio denunciare. Una cosa così squallida non l’ho mai fatta. Gaetano era un marito amorevole e non permetteva che la moglie facesse una cosa del genere”.

Infine Tina Rispoli, dopo aver visto un video in cui Roberto Saviano sosteneva la tesi dell’accusa, in merito ai suoi rapporti con la Camorra, ha tuonato: “Questa è una persona malata, un depresso, ragazzi questo è un pazzo, io ci sto mettendo la faccia. Questo non fa altro che raccontare Gomorra, quello che legge dai giornali”. E se Giletti ha risposto: “Non potete definirlo come lo definite voi, è un narratore di realtà”. La donna ha ribadito: “Ma quale realtà? Non ce la facciamo più a sopportarlo. Dal 2004 sta raccontando sempre la stessa storia. Abbiamo capito”.

Infine Massimo Giletti ha tenuto a rispondere ad alcune accuse che gli sono state mosse, in merito al fatto che ha sempre condannato l’uso – nel nome della spettacolarizzazione – che Barbara d’Urso avrebbe fatto con le immagini del matrimonio incriminato. “Non ho mai avuto scheletri nell’armadio e per questo ho sempre avuto la libertà di poter dire a tutti quello che penso. – ha puntualizzato – Hanno detto che attacco Barbara d’Urso, no: noi attacchiamo un modo di fare televisione che per me è irresponsabile. Non è stata solo la d’Urso a parlare di questa storia, ma anche altri, senza porsi le domande che avrebbero dovuto porsi”.

L’articolo Non è L’Arena, Tina Rispoli contro Saviano: “È una persona malata, questo è un pazzo”. E Bocca attacca lei e Colombo: “Siete spaventosi” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Translate »