Archivio Tag: Notizie/Politica Economica

Conte: «Stime Ue fuori dalla realtà. Ogni sforzo per evitare la procedura»

Scontro totale tra Italia e Unione europea sui conti pubblici. La trattativa con l’Europa parte in salita, con il governo molto preoccupato per i futuri passi sulla procedura e fermo nel contestare le stime della Commissione che ritiene lontane dalla realtà. L’Italia non arriva a Bruxelles «a mani vuote», precisa il premier Giuseppe Conte appena atterrato nella capitale belga per il vertice europeo. Ma poi, dopo i colloqui avuti a margine del Consiglio, esprime il timore sull’esito del negoziato…  – Leggi

Conte: «Il deficit sarà al 2,1% e non al 2,5%. Stime Ue fuori dalla realtà»

Mercoledì in Cdm, «noi potremo certificare che siamo attorno al 2,1% del deficit e non al 2,5 come prevede la commissione Ue». Lo afferma il premier Giuseppe Conte parlando con i cronisti a Bruxelles prima del Consiglio Ue e sottolineando come, nella trattativa con l’Ue c’è «un binario tecnico» e un «binario politico». Su quest’ultimo punto il premier ribadisce che l’Europa ha «un patto di stabilità e crescita che è molta stabilità e poca crescita, dobbiamo invertire un attimo queste regole»…  – Leggi

Conte: deficit a 2,1% e non a 2,5% come prevede la Ue

Mercoledì in Cdm, «noi potremo certificare che siamo attorno al 2,1% del deficit e non al 2,5 come prevede la commissione Ue». Lo afferma il premier Giuseppe Conte parlando con i cronisti a Bruxelles prima del Consiglio Ue e sottolineando come, nella trattativa con l’Ue c’è «un binario tecnico» e un «binario politico». Su quest’ultimo punto il premier ribadisce che l’Europa ha «un patto di stabilità e crescita che è molta stabilità e poca crescita, dobbiamo invertire un attimo queste regole»…  – Leggi

Lavoro, in 10 anni 876mila occupati a tempo pieno in meno

Lo scorso anno il mercato del lavoro italiano ha confermato un aumento dell’occupazione (+192mila persone), seppure a una intensità minore rispetto ai due anni precedenti; insomma, si è tornati ai livelli pre crisi, un risultato dovuto esclusivamente al lavoro dipendente che, in dieci anni, è aumentato di 682mila unità (+4,0%), a fronte di un calo di oltre mezzo milione di lavoratori autonomi…  – Leggi

Blitz della Lega sui fondi al Sud. Ira Lezzi: stralciare e chiedere scusa

Ha tutte le sembianze di un “blitz” l’emendamento della Lega al decreto crescita, approvato a tarda sera lunedì scorso in commissione alla Camera, per trasferire alle Regioni la titolarità e la gestione del Fondo sviluppo e coesione, il ricchissimo serbatoio di fondi nazionali che per l’80% è destinato al Mezzogiorno. Ira della ministra: «Ora lo stralcio e mi si chieda scusa»…  – Leggi

Translate »