Prime Pagine

No Tap, Barbara Lezzi contestata a Lecce: “Abbiamo sperato in lei ma è una traditrice. Noi continuiamo a resistere”

By Tiziana Colluto

In prima fila ci sono soprattutto le signore, quelle che urlano con più rabbia. Ce l’hanno con Barbara Lezzi, ministra per il Sud che loro hanno votato in massa alle scorse elezioni politiche. Le rinfacciano ancora una volta quello che loro definiscono “tradimento” : è l’ennesima contestazione dei noTap all’esponente del M5s, salentina anche lei. La protesta si tiene all’esterno della Prefettura di Lecce, mentre è in corso l’incontro convocato da Lezzi con gli olivicoltori per discutere delle modifiche al decreto su Xylella. E si tiene il giorno dopo l’annuncio fatto a Lecce dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Roma, Raggi: “Metro Repubblica? Dichiarazioni vergognose del manutentore delle scale mobili. Sospendiamo contratto”

By F. Q.

“Ho letto questa mattina dichiarazioni vergognose del responsabile della ditta di manutenzione che si occupa in particolare di scale mobili. Sembrerebbe attribuire la responsabilità addirittura ai passeggeri che con i trolley magari rompono le scale mobili. Io una cosa del genere non l’ho mai sentita. Ho già chiesto ad Atac di verificare se ci fossero le condizioni per risolvere immediatamente il contratto con questa ditta, mi dicono che ci sono e stanno procedendo”. Lo ha detto la sindaca di Roma Virginia Raggi parlando della situazione di tre stazioni della metro A chiuse nel centro di Roma

L’articolo Roma, Raggi: segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Roma, fiamme nell’impianto rifiuti di Rocca Cencia: Procura indaga per incendio colposo

By [email protected] (Redazione Repubblica.it)

Dopo l’incendio che a dicembre ha distrutto il Tmb Salario, il fuoco ha danneggiato ieri sera il secondo Tmb Ama sulla Prenestina. Il ministro Costa: “Indagare a fondo”. Impianto chiuso, incerti i tempi di riapertura. Regione: “Pronti a collaborare per il bene della città”

segue…

Source: Repubblica Homepage

Border, tra fantasy e poliziesco, un racconto bizzarro su troll e umani pelosi con la coda

By Davide Turrini

Troll, hiisi, esseri umani con la coda, neonati inusualmente pelosi. C’è qualcosa di incredibilmente ancestrale, magico, repellente e allo stesso tempo ipnotico, in Border – Creature di confine, il film diretto dall’iraniano-svedese Ali Abbasi, in uscita in Italia grazie a Wanted dal 28 marzo 2019. Un racconto che oscilla tra il fantastico delle creature delle terre nordiche, e la più prosaica detection poliziesca a sfondo pedopornografico. Tina (Eva Melander) è una doganiera portuale dal viso mostruoso ma dall’olfatto eccezionale. Le basta far vibrare labbro e narice, poi tirare su con il naso, per scoprire ogni tipo di merce nascosta e segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Enrico Mentana, la battuta al vetriolo in diretta a Massimo Giletti: “Non vorrei che facessi Non è non è l’Arena come la D’Urso”

By Giuseppe Candela

“Ho letto sui social che abbiamo litigato ma ti sei dimenticato di dirmelo“, scherza così Enrico Mentana con Massimo Giletti durante il collegamento al TgLa7 per il lancio della nuova puntata di Non è l’Arena. Un chiaro riferimento alle voci circolate nei giorni scorsi per la maratona elettorale del direttore sulle elezioni regionali in Basilicata a discapito del talk del giornalista torinese, tensioni tra i due che sarebbero state superate con un accordo sugli orari di messa in onda: Non è l’Arena fino a mezzanotte e a seguire lo speciale del telegiornale.

Giletti chiamando in causa i problemi di audio segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Basilicata, vince il centrodestra: Bardi governatore. Male i Cinque stelle

By Nicola Barone


Dopo Abruzzo, Molise e Sardegna il centrodestra vince anche le regionali in Basilicata. Espugnata con Vito Bardi una tradizionale roccaforte del centrosinistra finora mai messa in discussione. I Cinque stelle restano il primo partito in regione ma dimezzano i voti rispetto alle Politiche del 2018. Raggiante Matteo Salvini: “La Lega in un anno triplica i voti,vittoria anche in Basilicata! 7 a 0, saluti alla sinistra e ora si cambia l’Europa». Di Maio: “Noi prima forza politica in Basilicata»…
segue…

Source: Il Sole 24 Ore Homepage

“È uno schifo vedere le donne arbitri”: polemiche per le frasi sessiste di un telecronista. L’Odg lo sospende, lui replica: “Confermo tutto”

By Giuseppe Candela

“Prego la regia di seguire l’assistente donna, è una cosa inguardabile. E’ uno schifo vedere le donne che vengono a fare gli arbitri in un campionato dove le società spendono centinaia di migliaia di euro ed è una barzelletta della Federazione questa. Eccola, Annalisa Moccia di Nola, una cosa impresentabile per un campo di calcio“, queste le parole pronunciate da Sergio Vessicchio, giornalista dell’emittente CanaleCinqueTv, durante la telecronaca di Agropoli-Sant’Agnello, partita valida per il campionato di Eccellenza Girone B.

Una frase pronunciata ancora prima dell’inizio della gara durante le operazioni di verifica del campo di gioco, le parole del telecronista non segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Basilicata, vince il centrodestra: Bardi governatore. Male i Cinque stelle

By Nicola Barone


Dopo Abruzzo, Molise e Sardegna il centrodestra vince anche le regionali in Basilicata. Espugnata con Vito Bardi una tradizionale roccaforte del centrosinistra finora mai messa in discussione. I Cinque stelle restano il primo partito in regione ma dimezzano i voti rispetto alle Politiche del 2018. Raggiante Matteo Salvini: “La Lega in un anno triplica i voti,vittoria anche in Basilicata! 7 a 0, saluti alla sinistra e ora si cambia l’Europa». Di Maio: “Noi prima forza politica in Basilicata»…
segue…

Source: Il Sole 24 Ore Homepage

Congresso famiglie a Verona, “Non una di meno” lancia la contromobilitazione transfemminista: “Occupiamo la città”

By Martina Milone

Arriveranno da tutta Italia. Donne, ma anche uomini, partiranno da Alessandria, Napoli, Milano, Roma, Bologna per approdare a Verona il 29, 30 e 31 marzo e manifestare contro il tredicesimo Congresso mondiale delle famiglie, evento sostenuto da associazioni antiabortiste e contro i diritti Lgbtqi+ e al quale prenderanno parte il vicepremier del Carroccio Matteo Salvini, il ministro della Famiglia Lorenzo Fontana, e altri rappresentanti istituzionali. La manifestazione in un primo momento aveva addirittura il patrocinio della presidenza del Consiglio, ma è stata tolta dopo l’intervento del premier Giuseppe Conte e le pressioni del M5s che sul punto sono completamente divisi segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Translate »