Prime Pagine

Il campanile, l’ospedale,  la scuola, il municipio  Ecco perché sono crollati

By Andrea Arzilli, Fabrizio Caccia, Giuseppe Alberto Falci, Ilaria Sacchettoni

Il campanile, l'ospedale,  la scuola, il municipio  Ecco perché sono crollati

I luoghi simbolo, nodi nevralgici delle località colpite dal terremoto, sono crollati durante il sisma: lavori appaltati e mai eseguiti, interventi inadeguati, ristrutturazioni al risparmio. E tutti i dati per ricostruire la storia degli edifici sono seppelliti sotto le macerie del municipio

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 30 agosto: Piano Case, mancano i soldi. Dopo giorni di voci su progetti miliardari per le zone del sisma, il premier deve ammettere che per trovarli dovrà violare le regole

By RQuotidiano

Ricostruire

Sisma, zero flessibilità Ue per Casa Italia. Renzi a secco

Non si tratta – Il governo vuole che la spesa per il piano di messa in sicurezza degli edifici resti fuori dal deficit, Bruxelles dice no. Il premier: “Ciò che serve ce lo prendiamo”

L’untore e il ragioniere di Marco Travaglio

È una fortuna che la Festa del Fatto a Roma si sia tenuta sabato e domenica, perché ieri è uscito un articolo del ragionier Claudio Cerasa, direttore del Foglio e noto scienziato della più moderna sismologia, che inchioda segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Seregno, donna uccisa in strada a colpi di pistola: fermato l’ex compagno

By F. Q.

Due colpi di pistola al torace. La corsa disperata all’ospedale. Il tentativo di salvarla. Inutile. Carmela Aparo, 64 anni di Seregno, è morta poco dopo l’arrivo al San Gerardo di Monza. A spararle – secondo le indagini lampo dei carabinieri – è stato l’ex compagno, fermato intorno alle 19 e 15 a Cinisello Balsamo. Si tratta di Attilio B. un 56enne pluripregiudicato, nato a Rosarno, di cui non sono ancora state fornite le generalità complete.

Il presunto killer è stato individuato grazie alla segnalazione di alcuni residenti della zona, che hanno visto fuggire a gran velocità una Matiz grigia dal parcheggio segue…

Source: Il Fatto Quotidiano