Prime Pagine

Alitalia, le istruzioni alle hostess: “No alla camicia stretta sul petto e biancheria intima solo bianca o in colori neutri”

By Daniele Martini

Sul Titanic in navigazione contro l’iceberg fatale ballavano sulla tolda spensierati e in abiti di gala. Con la stessa soave leggerezza all’Alitalia ridotta in mutande non trovano di meglio che occuparsi, forse per analogia, proprio di mutande. Come se a Fiumicino fosse tutto normale, come se la compagnia non stesse per schiantarsi per la terza volta in meno di un decennio, come se i capi non avessero annunciato l’intenzione di mandare a casa 2.400 persone, 2.037 impiegati e lavoratori di terra e 400 naviganti, piloti e assistenti di volo. Proprio nel momento di maggior tensione e confusione, a cavallo segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Book Pride 2017, quest’anno due incontri con gli autori di “Orgoglio e Vitalizio” e “Mani Pulite”

By F. Q.

Ci sarà anche il Fatto Quotidiano alla terza edizione di Book Pride, la fiera degli editori indipendenti che si terrà a Milano da venerdì 24 a domenica 26 marzo, negli spazi dell’ex Ansaldo. Sabato alle 18 Primo di Nicola e Marco Lillo presenteranno il libro Orgoglio e Vitalizio e domenica alle 17 Peter Gomez, Marco Travaglio e Gianni Barbacetto terranno un incontro sui 25 anni di Mani Pulite. La fiera è organizzata da Odei, l’Osservatorio degli editori indipendenti, in collaborazione con il Comune di Milano.

Saranno tantissimi gli autori e gli editori presenti a questa edizione di Book Pride, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Voltagabbana in Parlamento, mai così tanti. Compagna, l’uomo dei record: “Liberi di sconfessare gli elettori”

By Manolo Lanaro e Alberto Sofia

C’è chi ha cambiato partito, lanciando o seguendo scissioni. Chi si è difeso nel nome della Costituzione. O ancora chi, tra Montecitorio e Palazzo Madama, non si è fatto troppi scrupoli a girovagare tra i gruppi, nel segno del trasformismo di depretisiana memoria. Aspettando la (nuova) legge elettorale, dimenticata dopo i mesi in cui tutti invocavano urne anticipate e poi “congelata” dal Congresso Pd, c’è soltanto una certezza: la libertà di mandato non sarà certo messa in discussione. Così, nel Parlamento dei nominati (per “merito” del Porcellum), è record per i cambi di gruppo: ben 450, nella XVII legislatura, come segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Euro, falsi miti e realtà sull’abbandono della moneta unica. Dal calo del potere d’acquisto alle banche a rischio crac

By Mauro Del Corno

Decidere se salire o non salire su un treno è semplice. Ma una volta saliti cambiare idea diventa molto complicato. Certo, se sono convinto che il treno andrà a sbattere contro un muro anche lanciarsi dal vagone diventa un’opzione. Posso cercare di farlo quando il treno rallenta, scegliendo il terreno più morbido. In ogni caso non sarà una decisione senza rischi. Questa metafora racconta abbastanza bene quella che può essere la situazione di un Paese aderente all’euro e che vorrebbe uscirne.
Quella della moneta unica è una struttura imperfetta che sta creando sia vantaggi che svantaggi ai Paesi che l’hanno adottato. segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Euro, quelle clausole nei titoli di Stato che ostacolano il ritorno alle valute nazionali

By Mauro Del Corno

La via verso un ipotetico ritorno a una moneta nazionale è disseminata di infiniti trabocchetti. Tra i più nascosti ci sono anche le cosiddette “Cac”. Dal 2013 le “Clausole di Azione Collettiva” sono sistematicamente inserite nei prospetti dei titoli di Stato di durata superiore a un anno. Prevedono la necessità di ottenere l’ok da una maggioranza qualificata dei possessori di un determinato bond (in genere il 75% del valore complessivo del titolo) per effettuare modifiche delle condizioni contrattuali. Tra queste, naturalmente, anche la moneta con cui si pagano gli interessi e si rimborsa il titolo. Se la maggioranza viene raggiunta segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Ape volontaria con tasso annuo al 2,75%

By Davide Colombo e Marco Rogari


Stretta finale per l’intesa con le banche. Il tasso sarà fisso, ma il livello potrà essere aggiornato ogni due o tre mesi sulla base degli andamenti del mercato. Con il premio assicurativo finale e la commissione di accesso al Fondo di garanzia l’incidenza del rateo di rimborso dovrebbe essere compresa tra il 4,6 e il 4,7% per ogni anno di anticipo su una richiesta Ape pari all’85% della pensione…
segue…

Source: Il Sole 24 Ore Homepage

Translate »