Prime Pagine

Storie Italiane, Eleonora Daniele: “La nostra inviata Carla Lombardi e il nostro operatore sono stati aggrediti”

By Giulio Pasqui

Questa notte la nostra inviata Carla Lombardi e il nostro filmaker sono stati aggrediti. A loro va tutta la nostra solidarietà: grazie per il vostro lavoro”. Così, questa mattina, Eleonora Daniele ha raccontato ai telespettatori dell’aggressione che la troupe di Storie Italiane ha subito all’interno dell’Hotel House di Porto Recanati, lo stabile in cui abitano duemila persone diventato un centro di spaccio notturno e che è al centro di indagini.

Questa mattina, grazie all’intervento del comando dei carabinieri di Porto Recanati, l’inviata si è potuta collegare dall’undicesimo piano di quello che sarebbe dovuto essere un semplice residence per famiglie. “Uno degli segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Morto Walter Nicoletti, allenatore di periferia: da Empoli a Cesena, sfiorò la B col Gualdo nell’anno del terremoto che colpì l’Umbria

By F. Q.

Uno specialista di categoria e di periferia, capace di costruire squadre solide ma sempre votate al divertimento. Sarà per questo che in tutte le città, tante, in cui si è ritrovato ad allenare – dalla sua Romagna alla Toscana, fino alla Puglia e alla Sicilia – il ricordo di Walter Nicoletti è sempre positivo. Nicoletti è morto nella notte a Rimini, dopo una lunga malattia che lo aveva privato dei baffi, segno di riconoscimento numero uno del mister romagnolo, nato a Sant’Arcangelo nel 1952. Nonostante la malattia, Nicoletti aveva continuato a ricoprire il proprio ruolo di consigliere dell’Aiac, l’associazione italiana segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Fallimento Thomas Cook: perché i tour operator globali sono in crisi

By di Enrico Marro

Solo quest’anno tre clamorosi fallimenti in Germania, due in Gran Bretagna, uno in Francia, per non contare quelli del passato in Italia: i tour operator continuano a soffrire la concorrenza dei due colossi digitali del settore (Expedia e Booking) ma anche quella delle compagnie aeree low cost con i loro pacchetti integrati volo + albergo, faticando a trovare nicchie redditizie. Ecco cosa sta accadendo segue…

Source: Il Sole 24 Ore Homepage

Rimpasto Roma, Raggi promuove i politici per assicurare gli equilibri in maggioranza

By Vincenzo Bisbiglia

Un rimpasto atteso da novembre scorso che si concretizza quando manca poco più di un anno e mezzo dalla fine del mandato in Campidoglio. “Una svolta politica”, l’ha definita il capogruppo pentastellato Giuliano Pacetti durante l’annuncio ufficiale in Aula Giulio Cesare. Perché, al netto delle (tante) sostituzioni operate da Virginia Raggi in questi oltre 3 anni passati alla guida della città di Roma, si tratta della prima vera operazione “politica” in seno alla Giunta capitolina. Movimenti tali da ridisegnare, assecondandoli, alcuni equilibri interni in seno alla maggioranza, pur rischiando di costare qualche polemica per quello che viene già definito “un segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Regionali Emilia Romagna, voto il 26 gennaio. La Lega: “Tengono in ostaggio gli elettori”. Il Pd: “Così non rischiamo esercizio provvisorio”

By F. Q.

Saranno domenica 26 gennaio le elezioni regionali in Emilia Romagna. Lo ha annunciato la Regione, dopo l’incontro tra il presidente Stefano Bonaccini e il presidente della Corte d’Appello di Bologna Giuseppe Colonna. Su richiesta del primo, dunque, le elezioni saranno fra quattro mesi: il presidente Colonna ha convenuto sulla proposta di Bonaccini che, nel rispetto dei tempi fissati dalle leggi, “muove dalla necessità di consentire alla Regione di predisporre e approvare la legge di bilancio 2020-2022, assicurando in tal modo la piena funzionalità dell’ente ed evitando l’esercizio provvisorio che, al contrario, ne limiterebbe l’operatività, anche rispetto alle misure rivolte alla segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Germania, il piano salva-clima piace a Vw. Diess: “importante per le auto elettriche”

By Stefania Severini

Un venerdì non facile, quello scorso, almeno per la Germania. Che, da un lato, si è vista invadere da un esercito transgenerazionale di manifestanti aderenti al Global Climate Strike, mentre dall’altro aveva il proprio Governo febbricitante, con i socialdemocratici e i partiti dell’Unione serrati in una fase di trattativa che durava da almeno 18 ore.

Una giornata in fibrillazione che ha avuto come esito il Klimapaket, ovvero il piano salva-clima da 100 miliardi di euro per portare l’economia tedesca il più possibile su un piano di sostenibilità: 54 miliardi di spesa sono previsti per il 2023, i segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Translate »