Archivio Tag: Attualità

Orietta Berti esce con Luna Piena prodotta da Hell Raton: a 78 anni, la cantante è più giovane dei giovani

La seconda primavera professionale di Orietta Berti ha dell’incredibile. Altro che pensione, altro che fare la nonna a tempo pieno o dedicarsi al giardinaggio nella sua casa di Montecchio (tanto poi il marito Osvaldo combina danni: “Avevo sei vasi di gerani altissimi e lui cos’ha fatto? Me li ha tagliati bassi, erano altri tre metri, li ha tagliati a un’altezza che ormai non crescono più”). Il 2021 è stato un anno d’oro per lei – complice il successo innescato dal ritorno a Sanremo, grazie ad una felice intuizione di Amadeus – e per concluderlo in grande stile ha lanciato un nuovo singolo nato dalla collaborazione con Hell Raton. Il giudice di X Factor è infatti il produttore di Luna piena, il singolo uscito da poche ore e già candidato a diventare un tormentone invernale.

Spiega la Berti: “Sono molto felice di aver accettato questa proposta da parte di Manuelito. La nostra amicizia è nata a Sanremo, quando ci sentivamo su Twitch, ed è proseguita poi naturalmente, finché Manuelito non ha deciso di propormi questo brano. Quando l’ho ascoltato la prima volta sono rimasta incantata”. Sì, avete letto bene: Twitch. Oriettona nostra fa una capatina su Twitch, la piattaforma di live streaming amata dai giovanissimi, fa riunioni e collegamenti via Zoom, qualche mese fa parlava su Clubhouse, bazzica con successo su tutti i social, dove il video di Luna piena è già virale. “Io mi sento forte, senza di te più forte/Quando tutto finisce, io mi amo anche da sola”, canta in questo inno intergenerazionale che racconta la forza delle donne. “È stata la più grande follia della mia carriera”, ammette Hell Raton, protagonista con la Berti di #SoundsBueno, la webserie in sei episodi proposta sul canale YouTube di X Factor, che racconta il colpo di fulmine artistico tra i due e la nascita del brano che fonde assieme due mondi artisticamente lontanissimi. Non che per la Berti sia una novità: lo scorso marzo al Festival cantava Quando ti sei innamorato, brano dal sapore super classico, pochi mesi dopo sbancava gli streaming e i passaggi radiofonici con Fedez e Achille Lauro grazie Mille, hit estiva che l’ha fatta scoprire al pubblico più giovane e conoscere in una veste completamente inedita ai suoi fan più âgée. Merito non solo del ritornello cult e dei sorprendenti look – tutti iconiche conchiglie, zeppe e chilate di paillettes –, ideati per lei dal guro dello stile, Nick Cerioni, ma anche di una clamorosa dose di ironia.

Contaminare, contaminare, contaminare. Non che per la Berti sia mai stato un problema mischiarsi a mondi diversi, uscire dagli schemi, parlare linguaggi che più diversi non si può. In cinquantacinque anni di carriera, che festeggia con l’uscita di un maxi cofanetto con sei cd, non si è mai allontanata per stile dal cliché della signora emiliana per bene, tutta casa, famiglia, tortellini e lambrusco. Ma negli ultimi tempi sembra averci preso gusto a lasciarsi andare. Aveva cominciato con Quelli che il calcio, dove Fabio Fazio ne stravolse l’immagine facendone una surreale inviata in lungo e in largo per l’Italia (tra i momenti epici, l’incontro a Milano con il Dalai Lama: “Mi avvicino e il suo assistente mi dice che è ormai tardi, non c’è tempo per l’intervista. Inaspettatamente il Dalai Lama in persona mi guarda e dice: “Le esce una luce dalla testa, voglio parlare con lei”. Al che io gli rispondo: ‘Sono le meches, le ho fatte ai capelli’“) ed è proseguita con Celebrity MasterChef, dove tirò fuori un inedito lato competitivo perdendo di un soffio la vittoria contro Anna Tatangelo (“Se dovessi rifarlo non farei più piatti cotti ma mi faccio furba come la Tatangelo, li faccio semicrudi”). Da quel momento non si è più fermata: conquista tutti con la sua ironia al tavolo di Che tempo che fa, non si sottrae ai battibecchi nelle due edizioni da coach/giudice di Ora o mai più (il colpo di fulmine professionale con Amadeus è nato lì) dove si becca pure della “finta buonista” da Marcella Bella. Ma lei non ci sta e replica: “Vuol fare la sciura milanese, atteggiandosi a gran signora, ma dovrebbe ricordarsi che viene dalla Sicilia, da una famiglia povera come la mia. Stai un po’ calma, Marcella, non tutti hanno uno yacht lungo come il tuo”.

Negli ultimi anni non si è fatta mancare nulla: ha fatto la concorrente a Il cantante mascherato, nei panni di Unicorno, si è scatenata a Name That Tune da Enrico Papi, dove la sua versione di Zitti e buoni dei Måneskin è diventata un piccolo cult. A proposito dei Måneskin, è legata a loro una delle sue gaffe più belle: “Vorrei duettare con i Naziskin”, disse a Sanremo, dove ribattezzò per errore Ermal Meta in Ermal Metal, allagò la stanza dell’hotel a causa del rubinetto aperto per bagnare i fiori ricevuti e dove si fece inseguire dalla Polizia perché, dovendo ritirare gli abiti di scena, violò il coprifuoco. La Berti è un pozzo senza fondo di aneddoti surreali, molti dei quali li ha raccontati nella sua autobiografia, Tra bandiere rosse e acquasantiere. Ma l’episodio più bello resta l’incontro con Madonna, avvenuto qualche anno fa a Los Angeles: “Vado in vacanza lì da 26 anni e una volta mi hanno portata in un supermercato d’élite e io avevo voglia di mandarini. Ne ho presi un po’, però mi si è rotto il sacchetto e mi sono caduti tutti per terra. C’era una signora con gli occhiali che si è chinata a raccoglierli. Io l’ho ringraziata perché è stata gentile e me ne sono andata. I miei amici mi ha detto: “Ma non l’hai riconosciuta?”. Era Madonna. Ma senza trucco non avrei mai capito che era lei”. Mitologica. Quanto al presente e al futuro, il ciclone Berti è inarrestabile: a The Voice Senior è entrata a gamba tesa, dimostrando di sapersi adattare benissimo al format e di maneggiarne al primo colpo i meccanismi, senza far rimpiangere Al Bano. Finito questo impegno, è già pronta per Quelle brave ragazze, il nuovo road show di Sky che nel 2022 la vedrà protagonista di un surreale viaggio con Mara Maionchi e Sandra Milo. A 78 anni la Berti è più giovane dei giovani.

L’articolo Orietta Berti esce con Luna Piena prodotta da Hell Raton: a 78 anni, la cantante è più giovane dei giovani proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

“Sei un cafone, bugiardo e falso”, scoppia la lite nello studio di Uomini e Donne tra Armando Incarnato e Marika Geraci

È accaduto di tutto durante la puntata di Uomini e Donne andata in onda giovedì 9 dicembre. Il programma riparte con Armando Incarnato al centro dello studio. Di fronte a lui la dama Elena ma soprattutto Marika Geraci, ex flirt del cavaliere. “Marika è andata a trovarlo a Napoli e lo ha avvertito una volta arrivata lì”, ha esordito Maria De Filippi. L’incursione a sorpresa, però, non è andata bene e in studio tra i due è scoppiata una violenta lite con grida, insulti e decibel mai raggiunti finora.

“Mi ha risposto male al telefono e mi ha mandato a quel paese. Poi la sera in pizzeria mi ha detto che ero uguale a tutte le altre, che ero lì per visibilità perché in puntata ero finita in penombra”, ha spiegato la 35enne. Armando ha negato, ma Marika non lo ha fatto parlare accusandolo di essersi comportato male con lei, lasciandola sola la domenica e costringendola a lasciare il capoluogo partenopeo. Gli opinionisti del programma – Tina Cipollari e Gianni Sperti – dapprima hanno preso le difese della donna. Poi, quando Armando ha fornito la propria versione, ecco il colpo di scena. Incarnato ha infatti raccontato di averla riaccompagnata in hotel per non farle prendere un taxi e di essere anche rimasto con lei per chiacchiere un po’ e chiarire le ultime vicissitudini per le quali si erano allontanati.

Sono molto agitata, fammi parlare!”, ha replicato lei. Poi, la furia: “Io urlo, faccio quello che voglio. Tu non sei nessuno per dirmi cosa devo fare. Sono inca**ata, sei un cafone, falso e bugiardo. Come fai ad addormentarti la sera, con tutte queste ca**ate che dici da quattro anni”. “Stai facendo teatro. Ma stai zitta! Per donne come te, io non mi posso permettere più di dire niente. Non voglio sporcare la mia persona per colpa di finte come te”, ha replicato Armando alterato. Marika in lacrime: “Ti ho accarezzato e tu mi hai respinto”. Difficile capire come siano andate davvero le cose, è probabile che se ne tornerà presto a parlare.

L’articolo “Sei un cafone, bugiardo e falso”, scoppia la lite nello studio di Uomini e Donne tra Armando Incarnato e Marika Geraci proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Catturato Juan Carrito, l’orso diventato una star dei social per le sue scorribande nel centro di Roccaraso: “Attirato con un’esca e narcotizzato”

È stato catturato Juan Carrito, l’orso marsicano di due anni diventato una star sui social per le sue continue scorribande nel centro storico di Roccaraso. Le operazioni di recupero sono iniziate alle 8 alla periferia della località turistica in provincia dell’Aquila, nella zona dove è stato avvistato l’orso, che è munito di radiocollare. Juan Carrito ha due anni ed è figlio dell’orsa Amarena, madre di altri tre cuccioli ora cresciuti, è stato catturato con un’esca e narcotizzato. Ora con l’ausilio dell’elicottero dei carabinieri verrà trasferito in una località del Parco nazionale d’Abruzzo, in mezzo ai boschi, lontano da Roccaraso, dove era ormai di casa: quasi ogni giorno visitava negozi e scantinati alla ricerca di cibo.

“Abbiamo deciso di avviare le operazioni di cattura in data odierna proprio per intervenire prima del ponte dell’Immacolata, data in cui parte ufficialmente la stagione sciistica con prevedibile afflusso massiccio di turisti”, fanno sapere dall’ente Parco. “Le operazioni sono ancora in corso e quando l’orso sarà messo in sicurezza, daremo tutti i particolari della cattura”. Tutto si sta svolgendo nella massima sicurezza sia per l’orso che per le persone. Da quanto si è appreso, l’orso sarà trasferito in un’area tra Pescasseroli e Pescina, in una zona della Marsica, per essere sottoposto a un programma di rieducazione al suo ambiente naturale.

L’articolo Catturato Juan Carrito, l’orso diventato una star dei social per le sue scorribande nel centro di Roccaraso: “Attirato con un’esca e narcotizzato” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

“Maradona è stato sepolto senza cuore”: così il medico e giornalista Nelson Castro. Ecco per quale motivo

Maradona è stato sepolto senza cuore. È stato il giornalista e medico Nelson Castro a raccontarlo durante un’intervista a seguito dell’uscita del suo libro “La salute di Diego – la storia vera”. Castro, che ha avuto accesso a documenti inediti e ha interrogato testimoni che non avevano ancora parlato della morte del Pibe de oro avvenuta un anno fa, ha spiegato che “c’era un gruppo di ultras del Gimnasia La Plata, la squadra che allenava, che avrebbe voluto effettuare un blitz per togliere il cuore dal suo corpo. Ma quel cuore è stato effettivamente espiantato per poter essere studiato e comprenderne le cause di morte”. Le informazioni fornite da Castro non sono cosa da poco, anche solo per capire meglio quali fossero le condizioni di salute che hanno preceduto la morte del più grande calciatore di tutti i tempi. “Il suo cuore pesava mezzo chilo quando normalmente un cuore pesa 300 grammi. Era grande per vari motivi, anche a causa della patologia cardiaca di cui soffriva”. Infine ha aggiunto: “Il suo era un corpo privilegiato in termini di resistenza, altre persone con tutte le patologie che aveva lui sarebbero morte. Il problema è che Maradona non ha mai voluto seriamente intraprendere un percorso di recupero costante e duraturo”.

L’articolo “Maradona è stato sepolto senza cuore”: così il medico e giornalista Nelson Castro. Ecco per quale motivo proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Grande Fratello Vip, Giucas Casella scambia Maria Monsè per Adriana Volpe: lei si alza e lascia lo studio

Il Grande Fratello Vip 6 si allunga fino a marzo 2022 e nuovi concorrenti stanno varcando la porta rossa per dare inizio alla propria avventura. Tra questi anche Maria Monsè, entrata durante la puntata andata in onda su Canale 5 ieri 22 novembre (2 vip invece pare che siano stati bloccati all’ultimo). L’attrice catanese si è diretta subito verso il salotto, di lì a poco è arrivato Giucas Casella: “Chi sei?“, ha esordito l’illusionista. Poi, dopo un sospiro di sollievo, ha detto: “Ah! Adriana Volpe (l’opinionista del programma, ndr)”.

Maria Monsé è sbottata a ridere e con lei tutto lo studio e il conduttore Signorini. Allora Giucas ha cambiato espressione: “Ah no, tu sei… aiutami Alfonso! Non farmi fare questa figuraccia”. Nessuno ha risposto. Poco dopo: “Giucas, chi è questa signora? Lei non può parlare, leggile nel pensiero”. “Ma in questo momento non c’è Giucas, c’è solo Giuseppe (questo il suo vero nome, ndr). Se lo chiamo ci vorranno 15 minuti”, ha replicato l’illusionista. Solo con l’aiuto dei compagni il rebus è stato risolto. Intanto, l’opinionista si è alzata dalla sedia e – divertita – ha abbandonato lo studio.

L’articolo Grande Fratello Vip, Giucas Casella scambia Maria Monsè per Adriana Volpe: lei si alza e lascia lo studio proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Britney Spears è libera: revocata la custodia legale dopo 13 anni. I fan fuori dal tribunale con lo slogan “free Britney” – Video

Britney Spears è finalmente libera: dopo 13 anni un tribunale di Los Angeles ha revocato la custodia legale che assoggettava a tutori ogni azione e spesa della pop star. La decisione della giudice Brenda Penny ha chiuso una battaglia legale tra Britney e il padre Jamie che andava avanti fin dal 2008 quando, dopo un paio di pubblicizzati crolli mentali, la cantante era stata messa sotto tutela legale, una situazione di solito riservata a persone anziane o non più in grado di intendere e di volere.

Ad attenderla fuori dal tribunale diversi fan che si sono radunati all’insegna dello slogan #FreeBritney, il movimento nato proprio grazie ai sostenitori dell’ex idolo delle teeneger tra i quali circolavano voci sul fatto che Britney si sentisse “prigioniera contro la sua volontà”. Il movimento, con il tempo, si è allargato al tema della “custodianship”, e, prendendo spunto dal caso della cantante, è oggi “un movimento per i diritti umani”, come ha fatto sapere la stessa cantante.

Britney sta per compiere 40 anni e per la prima volta, in oltre un decennio, potrà decidere in totale autonomia sulla propria vita. La richiesta era venuta dalla stessa cantante quattro mesi e mezzo fa, quando la pop star aveva testimoniato di fronte alla giudice Penny. “Rivoglio indietro la mia vita”, aveva detto il 23 giugno rivelando dettagli scioccanti. Ad esempio Britney ha dichiarato che avrebbe voluto sposarsi di nuovo e avere figli, ma che i tutori le negavano l’appuntamento dal ginecologo per togliere la spirale.

La giudice, dandole parzialmente ragione, a fine settembre aveva già sospeso il padre Jamie dal ruolo di tutore tenendo però in piedi il sistema della “custodianship”. Britney intanto aveva continuato a dare addosso alla famiglia, tirando in ballo anche la madre per aver avuto per prima l’idea della tutela e per “averle quindi segretamente rovinato la vita”. Oggi, dopo l’ultima sentenza, restano aperti alcuni nodi, tra cui i pagamenti degli avvocati di questa battaglia ultradecennale. Su questo la giudice deve ancora esprimersi e potrebbe farlo in una nuova udienza fissata il 19 dicembre.

L’articolo Britney Spears è libera: revocata la custodia legale dopo 13 anni. I fan fuori dal tribunale con lo slogan “free Britney” – Video proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Gianni Morandi festeggia l’anniversario di matrimonio con la sua Anna: “Ti risposerei altre 100 volte”. Il romantico post sui social

Gianni Morandi e Anna Dan festeggiano 17 anni di matrimonio. Il cantante, sempre molto attivo sui social, nella giornata di ieri 10 novembre ha pubblicato un post su Instagram per la sua dolce metà. “Ti risposerei altre 100 volte. Ti amo, Anna!”, la didascalia a corredo di un’immagine della coppia nel giorno del matrimonio. Su Facebook invece si è dilungato: “Oggi è il nostro anniversario di matrimonio. Ricordo l’emozione durante la cerimonia al comune di Monghidoro, quando il sindaco ci dichiarò marito e moglie. Noi stavamo già insieme dal 1994 e ci sposammo dieci anni dopo. Nostro figlio Pietro aveva 7 anni e naturalmente era con noi, quel giorno”, ha scritto.

Il cantante è stato sposato dal 1966 al 1979 con Laura Efrikian, dal cui amore sono nati tre figli: Serena (nata nel 1967 ma vissuta poche ore), Marianna (1969) e Marco (1974). Da Anna, invece, ha avuto un figlio, Pietro (1997).

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Gianni Morandi (@morandi_official)

L’articolo Gianni Morandi festeggia l’anniversario di matrimonio con la sua Anna: “Ti risposerei altre 100 volte”. Il romantico post sui social proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Simona Ventura assolta dall’accusa di evasione fiscale: “Tre anni sotto scacco, sono sollevata”

Simona Ventura è stata assolta nel processo in cui era imputata per “dichiarazione fraudolenta mediante altri artifici” all’erario per contributi pari a circa 500 mila euro tra il 2012 e il 2015. A deciderlo, con la formula del “fatto non sussiste”, il giudice della seconda sezione penale del tribunale di Milano Sandro Saba. La sentenza nella giornata di ieri mercoledì 10 novembre. La procura di Milano, con il pm Silvia Bonardi, aveva chiesto una condanna a 1 anno e 4 mesi.

L’avvocato della nota conduttrice, Jacopo Pensa, dopo la sentenza ha riferito che Simona Ventura “è sollevata dopo l’assoluzione in un processo che durava da tre anni e la teneva sotto scacco” ed “era in ansia per quello che poteva succedere in caso di condanna”. Ventura stessa ha pubblicato un post su Instagram, togliendosi qualche sassolino dalla scarpa: “[…] Quando uno è indagato scatta immediatamente la presunzione di colpevolezza mentre quella di innocenza non viene mai considerata. Ho sofferto e lottato perché la verità emergesse e questo l’ho fatto grazie ad un gruppo di avvocati e professionisti straordinari”, ha scritto sul social.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Simona Ventura (@simonaventura)

L’articolo Simona Ventura assolta dall’accusa di evasione fiscale: “Tre anni sotto scacco, sono sollevata” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Carmen Consoli, Alessandra Amoroso e Gaia: speciale dedicato alle donne della musica italiana con Claudia Rossi, Andrea Conti e Ilaria Mauri

Questa settimana il talk Programma metterà assieme tre donne della musica italiana per uno Speciale che vedrà tre generazioni a confronto con Carmen Consoli, Alessandra Amoroso e Gaia Gozzi. Claudia Rossi, Ilaria Mauri e Andrea Conti interrogano le tre artiste sul ruolo della donna oggi nella società e nel panorama musicale del nostro Paese ma anche su temi di stretta attualità come il DDL Zan, l’inclusione, la salute mentale e l’ambiente. Un punto di vista femminile sul mondo con una visione lucida sui rapporti sociali.

Carmen Consoli fino a gennaio 2022 girerà l’Italia con il suo “Volevo Fare la Rockstar Tour” per presentare il suo ultimo disco che dà il titolo ai suoi Live. Alessandra Amoroso è impegnata con il suo “Tutto Accade Instore Tour” per presentare l’album e incontrare i fan. Nel frattempo la cantante si prepara per il grande evento allo Stadio San Siro di Milano previsto il 13 luglio. Infine Gaia ha appena pubblicato l’album “Alma”. A gennaio partirà il primo tour indoor di “Alma Tour”, prodotto da Vivo Concerti, con la sua prima data il 24 gennaio a Torino all’Hiroshima Mon Amour.

L’articolo Carmen Consoli, Alessandra Amoroso e Gaia: speciale dedicato alle donne della musica italiana con Claudia Rossi, Andrea Conti e Ilaria Mauri proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Ryan Reynolds: “La sola idea di avere un figlio maschio mi terrorizza”

“Quando aspettavamo la piccolina ero abbastanza terrorizzato dalla possibilità che fosse maschio“. A rivelarlo è Ryan Raynolds che, in un’intervista ad Access, ha raccontato questo aneddoto legato alla nascita della sua terza figlia. Lui e l’attrice Blake Lively hanno infatti tre figlie, James, Inez e Betty, di 6, 5 e 2 anni: “Ormai conosco solo l’universo femminile. E quando sono cresciuto i bambini avevano solo l’abitudine di scaraventarmi contro il muro quando c’era una porta proprio lì accanto”, ha spiegato. L’attore 45enne adora trascorrere tempo in famiglia ed è un vero papà “modello”, come si evince anche dalle foto e dai video che ogni giorno pubblica sul suo profilo Instagram.

L’articolo Ryan Reynolds: “La sola idea di avere un figlio maschio mi terrorizza” proviene da Il Fatto Quotidiano.

 – Leggi

Translate »