Dal petrolio all’amido di mais, così l’azienda di plastica ha superato la crisi: “La riconversione ci ha salvato. Plastic tax? Va incentivato riuso”

By Monica Pelliccia

Una foto appesa all’ingresso ricorda il vecchio stabilimento dell’azienda Industria Plastica Toscana (IPT). È stata scattata alla fine degli anni 70′ da un manutentore assunto da poco, con la passione per la fotografia. Si tratta di Graziano Chini, ormai da quarant’anni in azienda e attuale presidente della cooperativa che ha salvato l’azienda dal fallimento. “Quando abbiamo scattato questa foto producevamo con plastica proveniente da fonti fossili, da petrolio adesso facciamo la bioplastica da origine vegetale“, racconta Graziano Chini, “la riconversione ci ha salvato da una fine certa”.

L’azienda IPT di Scarperia (FI) produce i sacchetti compostabili delle principali catene dei supermercati, segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »