Prime Pagine

Coronavirus, morta la principessa Maria Teresa di Borbone Parma

By F. Q.

La prima reale vittima del coronavirus è la principessa Maria Teresa di Borbone-Parma. La principessa del ramo “Carlista” (da Carlo Maria Isidoro di Borbone-Spagna) della dinastia dei Borbone, è morta a Parigi. Aveva insegnato a lungo alla Sorbona. Maria Teresa usava molto raramente il suo titolo ed era conosciuta come “la principessa rossa” per il suo impegno politico e sociale, la sua lotta contro il franchismo. I carlisti furono quella parte dei Borbone, più conservatrice, che nel 19esimo secolo contestarono che il trono di Spagna andasse a Isabella II, scatenando una serie di guerre civili. Ad annunciarne la morte, il segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Coronavirus, signora di 65 anni dimessa da Tortona dopo 20 giorni. Figlia fuori dall’ospedale si emoziona: “Non posso prenderti sottobraccio”

By Simone Bauducco

“Stai lontana, non mi abbracciare”. Sono queste le parole affettuose che la 65enne Pinuccia ha rivolto alla figlia dopo oltre venti giorni di ricovero al Covid Hospital di Tortona. È stata dimessa sabato, ma adesso dovrà proseguire l’isolamento in casa per completare la guarigione. “Abbiamo fatto il viaggio in auto insieme in silenzio – racconta la figlia Lina – lei non voleva parlare per azzerare il rischio di contagio”. A casa hanno ritrovato il marito di Pinuccia. Anche lui era stato ricoverato a causa del Covid, ma in un altro ospedale. “È una malattia disumana” spiega la figlia “perché sei segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Tirrenia, commissari straordinari sequestrano i conti di Cin. La società: “Stop ai collegamenti con le isole”. Gli abitanti: “Così saremo isolati”

By F. Q.

I commissari di Tirrenia in amministrazione straordinaria hanno disposto il sequestro conservativo dei conti correnti di Cin, la società dell’armatore Onorato, che di conseguenza ha annunciato lo stop all’attività di collegamento marittimo svolta con Sardegna, Sicilia e Tremiti. Lo si legge in una nota diffusa dalla compagnia stessa, con la quale si sottolinea che l’azione è stata compiuta “in questo momento così drammatico per il Paese”. Annuncio che ha scatenato la reazione dei cittadini isolani, con il sindaco dell’Arcipelago delle Isole Tremiti, Antonio Fentini, che ha avvisato: “Se fermano le navi, qui si ferma la vita”.

“I commissari di Tirrenia in segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Coronavirus, Foresti: «I contagiati  di Sars-CoV-2 in Italia? Almeno 11 milioni»

By Elena Tebano

L’ad del centro medico Santagostino: “I numeri ufficiali sono sottostimati facciamo i tamponi solo ai sintomatici sufficientemente gravi, ma non ai sintomatici che stanno a casa, e agli asintomatici». Un numero più alto di contagiati però significa anche un numero più alto di guariti che ormai sono immuni al virus

segue…

Source: Corriere della Sera Homepage

Francesco Facchinetti: “Mi sono detto ‘mio padre ha paura’. Abbiamo pianto al telefono”

By F. Q.

“Ho perso parenti, amici. Quando squilla il telefono ho il cuore in gola”, ha raccontato Roby Facchinetti a FQmagazine. Il cantante è provato e impaurito per quanto sta succedendo nella sua Bergamo una delle città più colpite dal coronavirus. E suo figlio Francesco ha voluto scrivergli una lettera: “Ciao Papà, in questi giorni ti ho sentito giù. Per la prima volta mi sono detto: “Mio padre ha paura”. Non mi era mai successo prima e mi ha spezzato il cuore. Abbiamo pianto tanto al telefono per tutti gli amici che stai perdendo, che stiamo perdendo“, ha iniziato Francesco. “Ma segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Coronavirus, c’è l’ordinanza che assegna i soldi per i buoni spesa. Ecco quanto avrà a disposizione ogni Comune

By F. Q.

Dai 15 milioni assegnati al Comune di Roma ai 7,2 che arriveranno a Milano, mentre Genova avrà 3 milioni, Firenze 2, Napoli 7,6, Palermo 5,1 milioni, Bari 1,9. Sono i fondi distribuiti agli 8mila Comuni italiani con l’ordinanza firmata dal capo della Protezione civile Angelo Borrelli, che concretizza l’annuncio fatto sabato sera dal premier Giuseppe Conte. Quei soldi serviranno ai sindaci per distribuire buoni per gli acquisti alimentari alle famiglie in difficoltà. L’80% dei 400 milioni totali è stato ripartito in base alla popolazione, il 20% in base alla differenza tra il reddito pro capite e il reddito medio segue…

Source: Il Fatto Quotidiano

Translate »