Le catene dei ristoranti: «Mance obbligatorie come negli Usa»

By Rita Querzè Il presidente di Aigrim, associazione delle grandi insegne, da McDonald ad Autogrill: «Con i bonus dei clienti il servizio migliora, ma il datore di lavoro non ci deve pagare i contributi. Tenere conto delle nuove entrate che derivano dalle mance anche nel rinnovo del contratto» segue…

Source: Corriere della Sera Economia

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »